Il bonus elettrico è l’agevolazione che riduce la spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica.

E’ diretto alla riduzione della spesa annua per l’energia elettrica per:

  • famiglie in condizioni di disagio economico;
  • famiglie presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute, mantenuto in vita da apparecchiature domestiche elettromedicali.

Il bonus luce rivolto a persone con disagio fisico non necessita di attestazione ISEE, ma deve essere certificato dall’AUSL.

Il bonus gas è una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numerose. Hanno diritto ad usufruire dell’agevolazione i clienti domestici che utilizzano gas naturale con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale se il loro valore ISEE non è superiore a 8.107,5 euro.

Nel caso di famiglie numerose (con più di tre figli a carico), l’ISEE non deve superare i 20.000 euro.

Per richiedere il bonus luce e gas occorre presentare:

  • Copia delle fatture 2017 di luce e gas;
  • Copia dell’attestazione ISEE 2017;
  • Documento di identità in corso di validità;
  • Copia dei permessi di soggiorno o di carta di lungo soggiorno per i cittadini extracomunitari.

Dal 2017 la riduzione media della bolletta annua ottenibile passa dal 20% al 30%.